Cura della pelle in estate

L’estate e il sole fanno molto bene allo spirito e ci procurano benessere, però proprio il sole con i suoi raggi UV attacca le cellule della pelle. Un altro fattore che danneggia la nostra pelle é l’aggressività del sale marino che si deposita su di essa quando facciamo il bagno o anche solo con l’aria.

É importante utilizzare una crema protettiva per il viso non solo in spiaggia ma anche quando si va in giro in città e rifornire la nostra pelle con aminoacidi e minerali. Una combinazione di prodotti idratanti dall’esterno e di elementi nutritivi dall’interno é l’ideale.
É quindi particolarmente importante avere anche in estate un’alimentazione equilibrata e ricca di vitamine. La pelle ha bisogno di un approvvigionamento continuo con vitamine, minerali e aminoacidi; in particolare vitamine B, glutamina, arginina e carnitina. Solo così può salvaguardare la sua funzione protettiva e mantenersi tonica a lungo. Specialmente in estate la pelle é esposta a numerosi attacchi provenienti dai raggi UV, sia le vitamine che gli aminoacidi sono in grado di neutralizzare i radicali liberi.

La pelle, é una barriera di protezione contro gli influssi atmosferici come caldo, freddo, sole e acqua marina. La cura della pelle dopo l’esposizione al sole é quindi estremamente importante. Una lunga doccia rinfresca la pelle e la pulisce da residui di sale e di sabbia che la potrebbero irritare. Non utilizzate un normale sapone, contribuisce a seccare la pelle e la strapazza ancora di più. É consigliabile un docciaschiuma o un sapone con ingredienti in grado di reintegrare i grassi.

Infine, dovreste coccolare la vostra pelle idratandola e lubrificandola abbondantemente. Con un sufficiente approvvigionamento di vitamine e minerali potete contrastare l’invecchiamento della pelle causato dai raggi UV:

  • utilizzate un docciaschiuma nutriente e creme con ingredienti naturali e curativi.
  • Non usate il sapone (a parte occasionalmente quelli con PH neutro), poiché danneggia il mantello acido protettivo della pelle.
  • Se possibile non utilizzate trucco e mascara. Lo ammettiamo: è praticamente impossibile!
  • Se avete finito la crema per le mani potete utilizzare un po’ di olio d’oliva, rende le mani veramente morbide. Riscaldate brevemente l’olio e applicatelo. É adatto anche per le unghie.

Gli errori più comuni sulla protezione solare:

L’acqua non protegge la pelle
L’acqua ammorbidisce la pelle e la rende più sensibile alla luce. Si dovrebbe perciò indossare sempre una t-shirt durante le immersioni o quando si pratica lo snorkeling (nuotare in superficie utilizzando il boccaio).

L’abbigliamento protegge dal sole?
Una t-shirt bianca riduce l’intensità del sole solo del 10%. É perciò indispensabile utilizzare anche una crema protettiva.

Applicazione frequente della protezione solare
È molto diffusa l’opinione che ripetute applicazioni prolunghino l’effetto protettivo. Questo é sorprendentemente falso. Il fattore protettivo rimane lo stesso per tutta la giornata. Applicando una maggiore quantità di crema non si aumenta il fattore di protezione, né tanto meno si prolunga il tempo della protezione solare.

L’ombra protegge dalle scottature
Quando si raggiunge la durata massima dell’esposizione giornaliera consentita, si può stare all’ombra e continuare ad abbronzarsi in modo sano. Tra l’altro, l’abbronzatura conquistata così dura più a lungo. Anche all’ombra però non si dovrebbe esagerare.

Ci si può scottare se il cielo è coperto?
Anche se il cielo é coperto e il sole non si vede, si può prendere una grave scottatura. Le nuvole riducono l’intensità dei raggi del sole solo di un terzo.

Il freddo non é una protezione solare
Si pensa che il freddo possa rallentare le scottature. Purtroppo anche questo é falso. Anzi, tutto il contrario, il freddo incrementa l’effetto dei raggi UVB di circa il 50%.

Consigli:

  • bere molta acqua
  • soprattutto sul naso, applicare una protezione con fattore più elevato (per es. SPF 60)
  • col caldo gli occhi tendono a gonfiarsi. Per eliminare velocemente il gonfiore, sfreddate un fazzolettino con il ghiaccio e applicatelo poi sugli occhi.

Godetevi il sole!

Luisa e Daria

 

torna alla pagina iniziale