La pelle »matura« — Anti Aging

La struttura dei diversi strati della pelle si modifica con l’aumentare dell’età:

  • Essi diventano molto più sottili.
  • Gli strati di grasso si assottigliano,
  • così come le fibre di collagene e le fibre elastiche.
  • Diminuisce la quantità di ghiandole sudoripare.
  • Si riduce la circolazione sanguigna e di conseguenza anche l’apporto di ossigeno e di elementi nutritivi.

Per via di questi cambiamenti, la pelle delle persone anziane diventa più sottile, più secca ed é molto meno elastica. Pertanto é più vulnerabile e le ferite si cicatrizzano più lentamente. Il rischio di infezioni aumenta considerevolmente a causa del maggiore tempo necessario per la cicatrizzazione.

Il modo migliore per aiutare la pelle a rigenerarsi é stimolare i processi del metabolismo cutaneo. Un supplemento di aminoacidi, specialmente L-arginina ed L-glutamina, si é dimostrato efficace. Essi, infatti, attivano i processi metabolici e l’inevitabile degrado delle cellule viene rallentato grazie all’importante approvvigionamento delle cellule con aminoacidi.

 

torna alla pagina iniziale